Il Laboratorio occupazionale di Grumes nasce nel 2001 come progetto sperimentale su spinta dell’unità di psichiatria e dei servizi sociali del territorio. E’ un centro a carattere diurno ove si svolge attività lavorativa con supervisione e sostegno da parte di educatori esperti; un luogo di lavoro con regole proprie, ritmi sostenibili, relazioni sociali alla portata dove valorizzare e potenziare le proprie autonomie personali.

Si caratterizza fin da subito come centro rivolto al disagio psichico, e si individua come risposta di strutturazione lavorativa quotidiana alle persone con disturbi psichiatrici e disabilità che al momento dell’ingresso non possono accedere al mondo del lavoro, che hanno bisogno di un luogo protetto e stabilizzante. Inoltre nel tempo il Laboratorio di Grumes si è caratterizzato per altre attività che mirano a potenziare le autonomie delle persone quali attività di cucina, gestione e cura degli spazi comuni, uscite sul territorio, assemblee di laboratorio.

L’attività lavorativa in genere è di assemblaggio e confezionamento; le lavorazioni sono effettuate su commissione di ditte produttrici presenti sul territorio e/o di altre cooperative che hanno affidato al laboratorio la lavorazione. Recentemente è stata introdotta in laboratorio un’attività di lavorazione della carta che dà vita a nuovi prodotti artigianali.

Il laboratorio di Grumes, attraverso la partecipazione al lavoro, intende offrire alle persone inserite: il mantenimento/sviluppo di  capacità operative; l’acquisizione, il mantenimento e il potenziamento delle autonomie personali; un sostegno nei processi di crescita dell’identità personale e lavorativa; possibilità di socializzazione.

Grumes – Piazza Municipio 10 – tel. +39 0461-680073 
per visualizzare la mappa fare clic qui 
Responsabile di Servizio – dott. Mauro Svaldi
 Per maggiori informazioni rivolgersi a:
Responsabile Primi Contatti – dott.ssa Orietta Nadalini
+39 329-9545274 o.nadalini@cs4.it